Oli Essenziali in cosmetica

gennaio 23, 2015

Oli Essenziali in cosmetica

L’applicazione quotidiana di oli essenziali aiuta a mantenere la pelle giovane, in quanto hanno un pH acido ed una grande potenza di penetrazione nella cute: stimolano la rigenerazione delle cellule, regolano le ghiandole sebacee mantengono la pelle lubrificata e ritardano la comparsa di rughe.

In aromaterapia gli oli essenziali possono contenere oltre 100 componenti diversi:
Alcoli: conferiscono all’olio bassa tossicità e sicurezza d’uso, hanno proprietà antivirali, antibatteriche e antisettiche (lavanda, geranio, tea tree, neroli, legno di rosa).
Aldeidi: determinano il profumo della pianta, sono sedative, antinfiammatorie, antidepressive, antiallergiche (limone, lemongrass, melissa).
Chetoni: simili alle aldeidi, danno la nota caratteristica all’olio essenziale, se sono presenti in quantità, come nell’issopo e nella salvia, possono essere pericolosi e devono essere usati con molta cautela, (zenzero, menta piperita, rosmarino). Sono mucolitici, cicatrizzanti, antinfiammatori.
Esteri: hanno proprietà antispasmodiche, calmanti sono presenti in piccola concentrazione (salvia sclarea e lavanda).
Fenoli: antisettici, antibatterici e stimolanti, ma da usare sotto controllo medico.
Sesquiterpeni: antinfiammatori, antispasmodici, stimolanti del sistema nervoso, moderatamente tonici e rilassanti.
Terpeni: presenti nella maggior parte degli oli essenziali, sono idrocarburi insaturi.

Sono rapidamente assorbiti dalla pelle, quindi non danno sensazione grassa quando si applicano.

Per fare un massaggio al viso si può utilizzare una goccia di olio essenziale su ogni guancia, o diluirli in mandorle olio vegetale (per la pelle secca) o erba di San Giovanni (per pelli grasse e sensibili) ad un tasso del 3% (o un cucchiaio di olio vegetale per 3 gocce di olio essenziale).

Proprietà di oli vegetali in usi cosmetici:
Olio di avocado: ricco di vitamina A, molto idratante.
Mandorle dolci ammorbidente della pelle Germe di grano: ricco di vitamina E, nutriente.
Oenothera: ricco di vitamina F e acidi grassi, rigenerante e anti-rughe.
Rosa moscheta: rigenerante.

Proprietà di oli essenziali in cosmesi:
Tea Tree: antimicotico, antisettico, rigenerante (ideale in casi di acne).
Canfora: stimola la circolazione, astringente.
Calendula: lenitivo.
Cipresso: circolatorio.
Cedro: astringente, antisettico.
Ginepro: depurativo e astringente.
Geranio: rigenerante e drenante.
Incenso: rigeneratore della pelle.
Lavanda: regola le ghandole sebacee, lenitivo.
Lima: astringente.
Limone: esfoliante e vitaminizante.
Mandarino: acidificante, esfoliante e drenante.
Camomilla: rigenerante e idratante.
Menta: rinfrescante.
Mirra: rigenerante della pelle
Arancia: esfoliante e rigenerante.
Patchouli: antinfiammatorio e antisettico.
Palmarosa: con effetto sui radicali liberi e anti-rughe.
Petit Grain: lenitivo.
Pompelmo: purificante e acidificanti.
Rosmarino: tonificante.
Salvia: decongestionante.
Sandalo: Regolatore rughe della pelle e secrezione sebacea.
Ylang-Ylang: idratante, antisettico e anti-stress.
Carota: rigenerante e curativo.