Il potere contenuto nei limoni

febbraio 6, 2015

Il potere contenuto nei limoni

Nei limoni ci sono molecole con notevoli proprietà antiossidanti, capaci di contrastare l’azione dei radicali liberi, che possono alterare la struttura delle membrane cellulari e del materiale genetico (DNA) e quindi aprire la strada ai processi neoplastici. Sono i flavonoidi, presenti ad alte concentrazioni, e i limonoidi (che si ritrovano soprattutto nella buccia e che contribuiscono a fornire il tipico sapore agro). In più, hanno il potere di limitare le infiammazioni croniche, che a loro volta sono alla base, spesso, della trasformazione neoplastica dei tessuti. Uno studio pubblicato su Journal of Agricultural and Food Chemistry rivela che queste sostanze sono in grado di limitare l’azione di particolari molecole con alto potenziale cancerogeno. Un’altra ricerca, pubblicata su Current Cancer Drug Targets, afferma che i flavonoidi hanno il potere di rallentare il processo di duplicazione delle cellule tumorali.
Secondo vari studi ecco gli effetti positivi del limone sull’organismo:

  1. Ostacola l’insorgere dell’osteoporosi
  2. Riequilibra il Ph del corpo
  3. Migliora la digestione
  4. Favorisce il riposo
  5. Previene raffreddore e influenze
  6. Depura il fegato
  7. Elimina gli acidi urici
  8. Favorisce l’attività intestinale
  9. Dissolve i calcoli biliari, renali e i depositi di calcio che si accumulano nei reni
  10. Previene la calcolosi urinaria
  11. Contrasta i radicali liberi
  12. Previene l’invecchiamento cellulare dell’organismo
  13. Abbassa il colesterolo
  14. Favorisce la digestione
  15. Ha proprietà antibatteriche
  16. Elimina i parassiti intestinali
  17. Rafforza i vasi sanguigni
  18. Regola la pressione del sangue
  19. Ha proprietà anticancro
  20. Favorisce la produzione di energia