Phosphoricum acidum dall’adolescenza alla terza età

Posted by on Gennaio 30, 2015

Phosphoricum acidum dall’adolescenza alla terza età

Phosphoricum acidum è il rimedio per il trattamento della depressione dovuta a dispiaceri o stress, perdita di capelli per surmenage ed esaurimento intellettuale dell’adolescente e dell’adulto

L’origine della depressione è un dispiacere che si prolunga nel tempo che provoca debolezza soprattutto sul piano emotivo, fisico o mentale.
Phosphoricum acidum soffre in silenzio il suo stato di depressione, indifferenza emotiva, apatia e solitudine.

Di costituzione longilinea è un soggetto cresciuto rapidamente che tende a disturbi della crescita ossea con diarree frequenti indolori e perdite di fosfato calcico.

L’indicazione di Phosphoricum acidum può subentrare dopo una malattia debilitante con perdita acuta di liquidi (sudorazione, diarrea), con recupero molto lento e una lunga convalescenza.
È anche usato per il trattamento di dolori di crescita in bambini o nei disturbi di mineralizzazione delle ossa.

Quando prescrivere Acido fosforico?

Quando il paziente passa da essere una persona piena di energia e attiva, ad uno stato emotivo e psicofisico di debolezza. Si stanca facilmente. Quale può essere l’origine di questa debolezza generale? Una preoccupazione prolunga nel tempo tenuta nel riserbo interiore.

Si tratta di un soggetto astenico, indifferente, depresso, triste, malinconica, ritirato e riservato.
Sonnolenza diurna, forte sudorazione, l’urina può essere incolore o lattescente con odore di frutta fresca.
Forte sensazione di pesantezza alla testa. Ipersensibilità sensoriale.
Frequente sensibilità del periostio con dolore alle ossa lunghe sopratutto nell’adolescenza.
Possibile alopecia, disturbi della vista, mal di testa, sudorazione, indifferenza sessuale, impotenza ed eiaculazione precoce. Le mucose sono asciutte, soprattutto naso, occhi e bocca.
Fatica nervosoaper sovraccarico intellettuale
Mal di testa in periodo di molto studio e concentrazione.