Prebiotici a colazione: le mandorle

Posted by on Gennaio 17, 2014

Prebiotici a colazione: le mandorle

Proprio a dicembre 2013 il Prof. Liu dell’Institute of Food Science & Technology dell’Università Fuzhou in Cina, ha pubblicato un lavoro sugli effetti prebiotici di mandorle e pelli di mandorle su microbiota intestinale nell’uomo.
L’assunzione delle mandorle con la loro pelle, nello studio effettuato, ha dimostrato il miglioramento della composizione batterica intestinale, con incremento di fattori prebiotici e probiotici, utili alla nostra salute, e una riduzione di elementi nocivi.

La sperimentazione è stata effettuata su 48 volontari sani che hanno assunto 56 g di mandorle tostate e 10 grammi di bucce di mandorle al giorno per 6 settimane. I campioni di feci esaminati hanno dimostrato un aumento di Bifidobacterium spp. e Lactobacillus spp. e repressione nella crescita di patogeni come Clostridium perfrigens. I miglioramenti del microbiota intestinale hanno prodotto un significativo aumento dell’attività degli enzimi batterici, in particolare dell’’attività β – galattosidasi.
La salute delle 400 specie di batteri che vivono insieme con noi all’interno dell’intestino è fondamentale, non solo per contrastare colite e stipsi, ma per migliorare le capacità immunitarie del nostro organismo.
Sì alle mandorle ma con la pelle!

Acquerello di BRUNA MILANI