Come contrastare l’invecchiamento genitale femminile?

Come contrastare l’invecchiamento genitale femminile?

Dai 30 anni fino alla menopausa il tono degli organi genitali femminili diminuisce con varie problematiche che diverranno serie alla menopausa. Indispensabili i trattamenti locali che andrebbero iniziati ancor prima della menopausa attraverso agopuntura, micro iniezioni di acido ialuronico, di collagene e carbossiterapia per ridare il giusto tono e la riconquista estetica delle grandi e piccole labbra. Varie anche le terapie sistemiche...

Read More

Lo sai che puoi ridurre stress ed ansia attraverso l’alimentazione?

Lo sai che puoi ridurre stress ed ansia attraverso l’alimentazione?

L’alimentazione è la nostra prima medicina. Viviamo attraverso due energie fondamentali il respiro e l’alimentazione. Se nel corpo si produce una condizione di infiammazione cronica ne soffre sia il fisico che la psiche. Soprattutto la liberazione di radicali liberi e lo squilibrio della flora batterica intestinale (microbioma) portano a una condizione di stress cronico tutto l’organismo. Uno studio condotto a Sydney in...

Read More

Lo sai che un farmaco su quattro altera il tuo microbioma?

Lo sai che un farmaco su quattro altera il tuo microbioma?

E’ risaputo che la composizione del microbioma viene alterata dai farmaci antibiotici, con possibili effetti collaterali a carico dell’apparato digestivo. Meno noto è invece che lo stesso tipo di alterazione può essere provocato anche dall’assunzione di altri tipi di farmaci. Bork e colleghi hanno condotto uno screening su oltre 1000 farmaci di tutte le classi terapeutiche contro 40 batteri rappresentativi del microbioma umano. Hanno così...

Read More

Rame e demenza

Rame e demenza

Due diversi studi si contraddicono sulla correlazione tra rame e demenza. Uno studio americano sui topi conclude che un eccesso di rame libero nel sangue favorirebbe l’accumulo di beta-amiloide  nel cervello responsabile della malattia di Alzheimer. Rashid Deane, primo autore dello studio americano, spiega che nelle placche amiloidi tipiche dell’Alzheimer è presente una elevata quantità di questo metallo. uno studio dell’Università...

Read More