Ledum contro le zanzare

Posted by on Luglio 18, 2016

Ledum contro le zanzare

Le proprietà di questa pianta, chiamata anche rosmarino di palude, una volta che è stata diluita mette in evidenza la sua potente azione in caso di traumi, malattie reumatiche e processi di travaso ematico (ecchimosi, sanguinolento).

Sicuramente questo è uno dei motivi principali per cui questo rimedio omeopatico ha un’azione preventiva e curativa incredibile dopo le punture di zanzare: infatti l’effetto si riconosce sia sul trauma della puntura dell’insetto, sia sull’infiammazione svolto dal veleno e sia sul sanguinamento delle zanzare nella zona del morso.

Questa curiosa applicazione è forse il quadro più popolare di questo rimedio, ma Ledum ha un vasto campo di azione nelle malattie reumatiche, è utile nei processi infiammatori e nelle lesioni.

I pazienti reumatici che possono beneficiare di questo rimedio sono quelli in cui l’attacco è di solito legato alla fase acuta, nell’infiammazione che inizia generalmente nei piedi o nelle gambe e gradualmente si estende verso l’alto (anca, spalla …).

Le crisi iniziano di notte con il calore del letto, i dolori sono irregolari o a croce, i dolori cambiano di articolazione (ginocchio ora a destra, ora la spalla sinistra …). Si tratta di un ottimo rimedio per tutte le malattie del ginocchio, chiunque sia la causa, e combinato con Argentum metallicum ha un effetto rigenerante in questa cartilagine articolare.

È utile anche in caso di dolori alle falangi, alle dita e alle piante dei piedi, alle caviglie, alle ginocchia.

A volte è presente in persone inclini a distorsioni e stiramenti. Questi disagi peggiorano con il calore del letto e migliorano sempre con un bagno di acqua fredda.

Altre situazioni in cui è Ledum è utile sono il prurito dei piedi e delle caviglie, che peggiorano con i graffi e con il calore del letto, nelle ferite e nelle ulcere derivanti da ogni ferita con uno strumento tagliente, soprattutto quando è accompagnato da contusioni o ematomi e la ferita si presenta sanguinante, con sangue rosso vivo.

Una menzione speciale merita il tipico trauma da “occhio nero”: qui la causa è sempre un certo tipo di trauma, con stravaso di sangue e il paziente ha bisogno di alleviare con applicazioni fredde. In tutti questi casi il paziente Ledum ha bisogno di applicazioni o bagni freddi.

E ‘utile per evitare le punture di zanzara?

Ledum palustre è estremamente utile per prevenire il prurito, l’infiammazione e il sanguinamento prodotto dalle punture di zanzara.

In questo caso i granuli di Ledum palustre 9 CH sono di solito tre o quattro volte al giorno cinque granuli.

Mentre stiamo prendendo questo rimedio omeopatico alcuni pazienti si “immunizzano” contro la modalità di reazione normalmente prodotta nel nostro corpo dal morso delle zanzare fastidiose.